CANESCIOLTO

 

 

 

ALLONS INFAM

 

Italia uguale pattumiera e non solo per i fatti della Campania.
E' partita la stagione dei saldi e la gente, incredibilmente, Ŕ addirittura felice di potersi nuovamente illudere di stare bene solo per comprare un capo firmato pagato con lo sconto.
Una volta di gridava: PIOVE, GOVERNO LADRO! , ma il problema Ŕ che i ladri sono ovunque.
Ladri che rubano le nostre speranze, i nostri sogni e i desideri finanche la nostra stessa vita. Che siano parlamentari, politici, imprenditori poco importa a chi si vede togliere la vita per un meschino interesse di parte. Ancora caldi i cadaveri dei setti operai di Torino della Thyssen e giÓ si guarda con disinteresse al piccolo giardinetto di casa.
Pensare che alle ultime elezioni politiche si sperava in qualcosa di positivo ed echeggiava un 'bastachenonsiaBerlusconi' che alimentava indomite speranze di parte.
Invece,  paradossalmente, lo rimpiangiamo quel governo di centrodestra. Il perchŔ Ŕ semplice: allora si covava la speranza che con l'avvento al potere del centrosinistra, qualcosa almeno, sarebbe cambiato. Invece nulla: il vuoto dinamico della demagogia Vetroniana che impera cercando di statiunitizzare la povera italietta dalle vuote vetrine.
E si che Veltroni e Prodi ce l'hanno messa proprio tutta: non hanno alzato un dito per modificare il conflitto di interesse, la legge Biagi, la legge Gasparri e quant'altro avrebbero dovuto e magnificato nel loro programma elettorale (sic!).
Tutt'altro. Hanno lottato solo per la poltrona e la spartizione clientelare come sempre tradendo anche la pi¨ minima aspettativa da parte di tutti coloro che li hanno votati.
La vita continua: gli aumenti sono all'ordine del giorno, dal pane alla benzina ai mutui...praticamente il quotidiano Ŕ divenuto insostenibile. Il lavoro non si trova e chi lo ha non ha certezze di vederlo riconfermato data la precarietÓ del posto e, troppo spesso si muore.
Loro parlano, partecipano, s'indignano ma si aumentano con semplicitÓ il proprio stipendio (l'ultimo recente ritocco di appena 200 euro) e continuano a giocare a fare i politici...non per nulla il loro inno Ŕ allons infam.

 

 

CaneSciolto

 

 

 

 

 

 

info@siporcuba.it

 HyperCounter