OFF TOPIC


                   NON SOLO CUBA

 


 

LOMBROSO E I GENERALI LATINO-AMERICANI

 

di J.CARLOS de ARAGONA

 

 

Sono passati pochi anni dai misfatti criminali operati in Sud-America soprattutto in CILE (Pinochet) ed Argentina (Videla) generale, il primo ed ammiraglio il secondo, deceduti i due, appartenenti, rispettivamente all'esercito ed alla marina militare dei due Paesi citati.

Grazie al cambio politico-sociale-economico di Argentina Cile (ALBA; UNASUR; MERCOSUR; CELAC) sono state abolite, nei 2 Paesi citati le leggi salva-criminali varate nei periodi di transizione (fra la dittatura e la nuova democrazia) che amnistiavano soprattutto ufficiali e sottufficiali di questi due paesi che,a detta degli storici,hanno raggiunto cifre da brivido.

Piu di 35.000 desaparecidos ed assassinati in Argentina e più di 40.000 in Cile. Insomma due stadi di calcio,pieni,uccisi solo perché erano iscritti ad un sindacato o militavano in partiti di sinistra. Il tutto con effetti "collaterali" di stile e nazistica memoria. Mi riferisco ai più di 500 figli di mamme prigioniere della dittatura militare argentina assassinate con i nati regalati a gente del regime e mai più ritrovati.

Per dovere di cronaca le "madri della Plaza De Majo"ci fanno sapere che ne hanno recuperati poco più di cento e che le ricerche continueranno senza sosta per gli altri 400 dispersi. Immaginate come si devono sentire, oggi, madri e padri che hanno avuto in regalo dal regime neonati sapendo benissimo da chi erano nati.

La ferocia di questi eventi tragici,avvenuti  in pieno terzo millennio,fanno riflettere non solo sul perche e come ma sulle "qualità umane" di chi dava gli ordini di ammazzare o far sparire.

Si dice che i generali responsabili  di tutto questo avevano collaborato tutti nella famosa scuola "antisovversiva" di PANAMA.

Organizzata come un’università e situata nel luogo più elegante del piccolo Stato. Naturalmente era finanziata dalla CIA nord-americana. Si dice che  era considerato un privilegio parteciparvi perche oltre una vacanza pagata assicurava privilegi, prebende e carriere veloci ai partecipanti appartenenti alle armate latino americane.

La scuola della CIA aveva una caratteristica:insegnava i più moderni metodi e tecniche di tortura. Ed insegnava,soprattutto come annullare il nemico politico nella maniera più efficace ed economica e come farlo letteralmente "sparire" senza lasciare traccia alcuna del corpo.

Famosi i voli aerei organizzati dalla marina argentina che prevedeva il lancio dei prigionieri, drogati, alle foci del Rio della Plata:perche li e non in alto mare? Perche le foci del più grande fiume argentino  pullulano di squali (tiburones) affamati che non lasciavano tracce dei malcapitati. L'oceano avrebbe fatto galleggiare i corpi degli assassinati e quindi bisognava trovare un sistema di "sparizione totale".

Cosa c'entra Lombroso con i generali Latino-Americani?

Lombroso,scienziato italiano,criminologo ed altro aveva studiato la correlazione "fotografica" fra gli autori di atti criminosi(prevalentemente omicidi efferati) ed i tratti del viso stabilendo una relazione fra brutte e bruttissime facce e la propensione a delinquere o ad assassinare.

Lo studioso aveva ispirato il grande scrittore scozzese: Robert Luis Stevenson nello scrivere la storia  "Jeckyl e Mr. Hide" che racconta la capacità di trasformazione di un personaggio da borghese tranquillo a Lupo mannaro nell'aspetto corporeo e del viso.

Insomma la categoria viso mostruoso ben si addiceva ad alcuni ultimi dittatori militari latino-americani che, di proposito, quando venivano fotografati o partecipavano a cerimonie ufficiali, facevano di tutto per cambiare aspetto, il viso, ed assumere le sembianze di "cane arrabbiato".

Da un punto di vista  umano, scientifico, criminologico ed estetico, forse inconsapevolmente, per chi crede nell'esistenza freudiana dell'inconscio, validavano le teorie di Lombroso ed il bellissimo libro di R. Luis Stevenson.

 

 

 

info@siporcuba.it