CUBAOGGI


LA DONAZIONE ITALIANA PER CUBA

 

 

 

 

MILANO: SPEDIZIONE DEI DISPOSITIVI E DEL MATERIALE  SANITARIO RACCOLTI

GRAZIE ALLA MOBILITAZIONE DELLA SOCIET└ ITALIANA

In occasione della partenza della spedizione dei dispositivi e del materiale sanitario raccolti grazie ad una straordinaria mobilitazione della societÓ italiana, le organizzazioni e gli enti coinvolti convocano una conferenza stampa per informare dell’importante risultato raggiunto. Saranno presenti: Susanna Camusso, responsabile Politiche europee e internazionali Cgil Nazionale, JosÚ Carlos Rodriguez Ruiz Ambasciatore di Cuba in Italia, Regione Piemonte (rappresentanza istituzionale) Manuela Dogliotti, ComunitÓ di Sant’Egidio Niurka Bertha , Pico Parra Conaci, comunitÓ cubana residente in Italia, Michele Curto, presidente di AICEC. La campagna di solidarietÓ con il popolo cubano Ŕ stata promossa da: Aicec, Agenzia per l’interscambio Culturale ed Economico con Cuba in collaborazione con: Campagna di solidarietÓ sindacale Cgil - Ctc (Central de trabajadores de Cuba) “Emergenza Sanitaria Cuba: ieri ci avete aiutato voi, oggi tocca a noi” Conaci, coordinamento Cubani Residenti In Italia, Hanno aderito: Sano Giusto Solidale, ComunitÓ di SANT’EGIDIO, Nuestra AmÚrica - Capitolo Italiano della rete in difesa dell’umanitÓ, ASICUBA UMBRIA, La Villeta per Cuba - Roma e Bologna, FILOROSSO ONLUS, Collettivo CUBA VA, Centro Studi Italia Cuba, ARCI Umbria, ARCI Piemonte, Associazione PARA UN PRINCIPE ENANO, Cooperativa BABEL, Associazione SOCIALCUBA, UNITI per CUBA, destinazione CUBA, ARCI CittÓ Visibili, Cambiamo Rotta, ALAC Cremona, Associazione Cristˇbal, Istituto di cooperazione e sviluppo Italia-Cuba, Terra del Fuoco Mediterranea, Associazione Treno della Memoria, Terra del Fuoco Trentino, CubaLATAM, Circoli dell’associazione di Amicizia ITALIA CUBA: Cremona, Salerno, Ceriale e Imperia, Como e San Marino, Coordinamento circoli dell’Associazione di Amicizia ITALIA CUBA dell’Emilia Romagna, Contigente HUMANIMAUX (Francia), Hanno inoltre contribuito: UNDP (United Nation) Cuba, attraverso il PNUD e la sua piattaforma PADIT sostenuta dalla Cooperazione Italiana e Svizzera. Si ringrazia per il sostegno ricevuto: La Regione Piemonte per la donazione all’Ambasciata di Cuba in Italia di medicinali e test per la Covid-19. Le associazioni: Sodepaz Espa˝a, Cuba Cooperaciˇn France, Associazione di Amicizia Italia-Cuba, per il contributo economico. L’Ambasciata di Cuba in Italia e quella d’Italia a Cuba per la preziosa collaborazione. La compagnia aerea Neos, le imprese della logistica de i fornitori. per la disponibilitÓ, la professionalitÓ e la collaborazione prestata. Tutte le strutture confederali della CGIL di ogni livello, le categorie nazionali e territoriali, lo SPI, le delegate de i delegati di ogni luogo di lavoro, le associazioni e le federazioni (Federconsumatori, Sunia, Auser, Alpaa, Silp) per la collaborazione ed il lavoro realizzato. Le migliaia di cittadini per le donazioni individuali. Tutto questo a sostegno del Popolo Cubano ed in memoria di Lester Cabrera Chavez e Graciliano Diaz Bartolo, infermiere e medico impegnati lo scorso anno volontariamente in Italia a Crema e Torino e scomparsi lottando contro la Covid-19.


ARRIVA A CUBA UNA DONAZIONE DALL’ITALIA PER COMBATTERE  LA COVID- 19

 

Il carico include 160 ventilatori polmonari, 37 concentratori d’ossigeno, 70.000 test rapidi, 490.000 mascherine, mezzi di biosicurezza, farmaci generici e altri strumenti per l’assistenza dei pazienti. Le risorse sono destinate a istituzioni della salute delle province de L’Avana, Matanzas, Cienfuegos, Ciego de Avila, HolgŘin Santiago di Cuba e Guantanamo. La raccolta realizzata nei mesi di luglio e agosto, Ŕ stata guidata dall’Agenzia per lo Scambio Culturale ed Economico con Cuba dell’Italia (Aicec) e la Coordinatrice Nazionale dei Cubani Residenti in Italia (Conaci). Queste organizzazioni hanno intrapreso la campagna per gratitudine ai medici dell’Isola che hanno appoggiato in questo paese europeo lo scontro alla pandemia, ha precisato l’ICAP. Hanno contribuito all’iniziativa una ventina di gruppi e collettivi italiani. I materiali giungeranno a Cuba in tre tappe con due aerei e un terzo invio di due contenitori che partiranno alla fine d’agosto via mare. Il grosso della donazione arriverÓ oggi con un volo della linea Neos noleggiato esclusivamente per il trasporto della donazione e con un volume di circa 200 metri cubi. Il presidente della Aicec, Michele Curto, la cubana residente dirigente della Conaci, Ada Noidis Galano Estiven, e Sergio Bassoli, della CGIL viaggeranno su questo aereo per la consegna. Poi andranno a Ciego de ┴vila e Santiago de Cuba, dove incontreranno dirigente e membri delle brigate dei professionisti della salute Henry Reeve che hanno prestato servizio in Italia e affrontano la pandemia della Covid-19 nel territorio insulare. Cuba attraversa una situazione difficile per l’indurimento del blocco imposto dagli Stati Uniti da circa sei decenni e dell’attuale nuovo focolaio della pandemia con 49.901 confermati attivi del coronavirus SARS-CoV-2, che provoca la Covid-19.

 

 

 

servizio fotografico

 SAMUEL HERNANDEZ
(Siporcuba)

clicca per ingrandire la foto
       
       
       

       

 

 

 

info@siporcuba.it