Durante la manifestazione nazionale per il 94º anniversario della FEU - Federazione Studentesca Universitaria -  che si è svolta a Cienfuegos,  il sostantivo, la figura, il concetto e l’idea di Fidel sono stati  considerati al di sopra  di ogni altro. La decisione degli studenti cubani di mantenere in alto le bandiere del socialismo e le idee del leader storico della Rivoluzione cubana, è stata sottolineata con discorsi e dichiarazioni, ma anche con grida di viva, canti e immagini del Comandante in Capo e altri riferimenti all’icona del nostro progetto sociale e ai simboli della Patria.  È stata una giornata d’alta riaffermazione patriottica quella realizzata ieri, martedì 20, davanti al sede dell’Assemblea Provinciale del Potere Popolare, il vecchio municipio dove Fidel parlò al popolo nella notte sino all’alba tra il 6 e il 7 gennaio del 1959, al passaggio della Carovana della Libertà, nel territorio, un luogo di riunione di diverse occasioni, un luogo dove ha vibrato la fibra rivoluzionaria dei cittadini al passaggio del corteo funebre con le sue ceneri, pochi giorni fa. La presidente della FEU, membro del Consiglio di Stato, Jennifer Bello Martínez, ha sostenuto che questo 94º anniversario ha una caratteristica speciale perché è il primo senza la presenza fisica del leader storico della Rivoluzione e: “Abbiamo deciso di dedicarlo a questo eterno giovane. Noi saremo continuatori del suo legato! Lui ha sempre posto la sua fiducia negli universitari e dibatteva sempre qualsiasi idea che li  riguardasse, perché sapeva che quella era la retroguardia sicura nei processi rivoluzionari.  Cienfuegos ha guadagnato d’essere sede della manifestazione, perchè ha marcato un ritmo nel lavoro dell’organizzazione e nello sviluppo delle attività da realizzare dopo l’8º Congresso. La presidente della FEU ha precisato che da questo momento la Federazione comincia a vivere l’anno del suo 95º compleanno ed inizia il cammino verso il centenario. La FEU si prepara per un 2017 con molte attività, con un movimento che generi partecipazione in tutte le università, che sommi i suoi membri a contribuire maggiormente in tutti i processi che si svilupperanno  nel paese.